Beusi srl, la collettività risparmia 1,2 mio di Euro

[ 2019/01/07 ]

Con una media annua di 12 mila tonnellate di scarti vegetali conferiti e trattati, Beusi srl-che ritira, tratta e trasforma gli scarti vegetali di tutti i comuni della Liguria di ponente-consente un risparmio alla collettività della provincia di Imperia (utenti privati, giardinieri e amministrazioni pubbliche) di circa 1,2 milioni di euro rispetto a un normale conferimento differenziato.

Conferire gli scarti vegetali presso l’impianto di compostaggio di Beusi costa infatti non più di 45 euro/tons, dato che rende Beusi srl, uno dei pochi esempi di raccolta differenziata con trattamento e recupero di rifiuti biodegradabili, una soluzione che conviene a tutti. Purtroppo in provincia di Imperia non è ancora sorto un impianto a biomassa per l’alimentazione delle centrali di riscaldamento e la produzione di energia. E’ infatti questa la destinazione principale dei rifiuti biodegradabili trattati e recuperati da Beusi srl, i quali vengono anche reimpiegati in agricoltura per la produzione di compost/terriccio.Per questo motivo e anche in considerazione dell’evoluzione dei mercati produttivi, per il futuro Beusi srl si orienterà sempre più alla produzione di compost finalizzata alle culture biologiche.